Crea sito

MASSAROSA: ANCORA PESANTI PROBLEMI IDRICI A QUIESA. (LEGA): INACCETTABILE PAGARE BOLLETTE SALATE PER AVERE SERVIZI PESSIMI

                                                                                  COMUNICATO STAMPA
“Ci giunge notizia -afferma la Capogruppo in Consiglio regionale della Lega-che, da ieri, nella frazione di Quiesa nel comune di Massarosa, vi siano notevoli problemi a livello idrico.” “Criticità, ahimè, non nuova-prosegue il Consigliere-che continua pesantemente a penalizzare gli utenti, per di più costretti a pagare bollette che sono fra le più care d’Italia.” “Tra l’altro-precisa l’esponente leghista-le tempistiche d’intervento da parte del gestore Gaia sono spesso eccessivamente ritardate, con tutte le inevitabili conseguenze del caso; acqua che arriva a tratti o non arriva e famiglie costrette ad organizzarsi in modo autonomo a causa dell’assenza di un servizio di prima necessità che dovrebbe invece essere sempre garantito .” “Tutto questo a causa di persistenti ed atavici problemi sulla rete-sottolinea la rappresentante del Carroccio-visto che le tubazioni sono molto obsolete e quindi non più idonee all’uso.” “Insomma è giunto il momento che chi eroga, malamente, questo fondamentale servizio, ponga rimedio in modo definitivo alla problematica della rete, senza dover intervenire sempre in urgenza e quindi provocando disagi. Occorre, dunque, rispettare le normali esigenze di chi pretende giustamente di poter avere a disposizione regolarmente l’acqua e possibilmente pure limpida.”
 
Gruppo Lega
Ufficio stampa
Dr. Maurizio Filippini